La fattoria didattica del Barco

AZIENDA AGRICOLA ED AGRITURISTICA IL BARCO

L’azienda agricola Il Barco costituita da una superficie di 5 ettari coltivati ad ortaggi, frutteto, cereali a rotazione (grano, orzo, lenticchie, favino) in biologico, prende il nome da un’antica sorgente dove anticamente si recavano ad attingere acqua gli abitanti dei casolari vicini.

II casolare ottocentesco presente nell’azienda e stato recentemente ristrutturato mantenendo le tipiche caratteristiche dell’epoca, coniugando cultura contadina e comfort ed è estato trasformato in agriturismo. Lo stesso dispone di quattro appartamenti di varie tipologie, arredati con mobili d’epoca appartenuti alla famiglia. L’agriturismo II Barco è una dimora rurale situata in posizione centrale rispetto alle principali città d’arte dell’Umbria, a soli 12 Km da Assisi e a 5 da Spello.

Nel salone, particolarmente accogliente, è possibile degustare i prodotti aziendali e regionali preparati secondo la vecchia tradizione della cucina Umbra.

L’griturismo, pur essendo in posizione centralissima, è il luogo ideale per trascorrere una vacanza immersi nel silenzio della campagna e a contatto con gli animali e la natura. Fanno parte della nostra famiglia due cani, Sara e Winston,  un cavallo, Stella, la mucca Olga, la vitellina Margherita, pecore, maiali e numerosi animali da cortile.

INFORMAZIONI GENERALI DEI PERCORSI DIDATTICI

–     Periodo dell’anno: durante tutto l’anno è possibile concordare i percorsi didattici;

–      numero minimo di persone: 15;

–      prenotazione obbligatoria: almeno 3 gg. prima;

–      caparra prenotazione: 30% dell’importo totale.

I percorsi indicati di seguito possono variare a seconda delle esigenze dell’utente e se concordato, possono essere adattati a gruppi con esigenze specifiche (es. solo bambini o solo adulti).

Breve profilo del referente e dei collaboratori: il referente delle attivita della fattoria didattica è una imprenditrice agricola, Ernesta, che opera nella propria azienda da più di 5 anni, ha seguito corsi di formazione nell’ambito della Fattoria didattica e ha collaborato con la Parrocchia locale nell’organizzazione e gestione di percorsi per bambini e ragazzi e di campi scuola estivi.

 

DOLCE IN BOCCA

Obiettivi didattico formativi:
• Far conoscere i cicli della nature delle stagioni e dei prodotti della campagna.
• Tecniche di lavorazione degli alimenti.                                
• Far conoscere il lavoro e la vita in campagna.                      
• Sviluppare le abilità per la raccolta della frutta.                   
• Sviluppare abilità per realizzare dolci specifici legati ai cicli stagionali e alle tradizioni.
Descrizione delle fasi:
All’arrivo in azienda, accoglienza e breve presentazione dell’imprenditrice e dell’azienda.
Presentazione del percorso didattico (tempo 20 minuti).
Raccolta dei prodotti disponibili in azienda.Rientro in cucina e spiegazione della ricette.
Realizzazione dei dolci.                                             
Degustazione (30 minuti).                                           
Commiato: Saluti e vendita dei prodotti aziendali con piccolo omaggio a tema.
Tempi e strutturazione degli argomenti:
•            Accoglienza: 20 minuti                                                             
•            Arrivo alle 10.00: accoglienza di benvenuto.                 
•            Presentazione dell’azienda e degli spazi in cui si lavorerà.
•            Presentazione del percorso e del lavoro che si farà insieme
•            Raccolta dei prodotti disponibili in azienda tempo (1 ora)      
•            Attività didattica frontale con realizzazione ricette (2 ore)  
•            Degustazione (30 minuti)                                                    
•            Vendita e saluti con un piccolo omaggio a tema (30 minuti)
Metodi: lezione frontale nella prima fase; osservazione guidata nella raccolta dei prodotti; esercitazione pratica.
Strumenti:Sbattitore elettrico, ciotola, teglia, spatola, carta da forno.
Figure professionali coinvolte:Conduttore di impresa agricola che ha partecipato al corso di formazione
Periodo di realizzazione: tutto l’anno

 

DAL SEME ALLA PIANTA DEL GRANO, IL PANE... VECCHI SAPORI

Oblettivi didattico formativi:
• Trasferimento delle conoscenze sulla semina, sviluppo e raccolta del grano (fase di trebbiatura). 
• Molitura della farina e illustrazione dei vari tipi di farine.
• Procedimenti e lavorazioni del pane con rispettiva distinzione dei vari tipi di pane.
• Creazione di vecchie ricette legate alia tradizione contadina (frittelle e torte cotte sotto la cenere).                                      
• Educazlone alimentare attraverso esperienze che sviluppano la manualità e la sensorialità.
Descrizione delle fasi:
All’arrivo in azienda, accoglienza; breve presentazione dell’imprenditrice e dell’azienda.
Presentazione del percorso didattico.
Sopraluogo sul campo per prendere visione della coltivazione della pianta del grano nel periodo di raccolta, oppure in azienda durante gli altri mesi.                                                        
Fase didattica in cucina relativa alle fasi di molitura e alla conoscenza dei veri tipi di farine.        
Fase pratica sempre in cucina di preparazione del pane (impasto e messa a lievitazione).        
Break per la merenda.
Seconda fase cottura del pane.
Commiato.
Tempi e strutturazione degli argomenti:
•     Accoglienza: 20 minuti                                                            
•     Arrivo alle 10.00 accoglienza di benvenuto                        
•     Presentazione dell’azienda e degli spazi in cui si lavorerd      
•     Presentazione del percorso e del lavoro che si farà insieme    
•     Sopralluogo in campo o in azienda 30 minuti Fase didattica in cucina relativa alle fasi di
•     molitura e alla conoscenza di vari tipi di farine (20 minuti).                                                              
•     Fase pratica in cucina per la preparazione del pane: impasto e messa a lievitazione (1 ora). 
•     Break (30 minuti).                                                          
•     Cottura del pane (1 ora).                                              
•     Commiato (10 minuti)
Metodi: lezione frontale torica Lezione pratica
Strumenti: spianatoia, bacinelle, telo e tavola per lievitazione, forno, legna, contenitori vari
Figure professionali coinvolte: conduttore di impresa agricola che ha partecipato al corso di formazione
Periodo di realizzazione: tutto l’anno
loading